Giovanni Copioli – Presidente FMI e Erika Stefani – Ministro per le disabilità 

Si è svolto oggi, nella sede del Ministero per le disabilità a Roma, un incontro tra il Ministro per le disabilità Erika Stefani e il Presidente FMI Giovanni Copioli. Il colloquio, che rientra in una serie di appuntamenti che il Presidente Copioli sta compiendo nel mondo istituzionale tra gli “amici della moto”, è stato improntato alla passione per le due ruote a motore che anche il Ministro condivide con la FMI.

 

Molti gli argomenti discussi, primo tra tutti la sicurezza, intesa come consapevolezza dei rischi connessi alla percorrenza dell’ambiente stradale, da parte di ogni utente della strada, più o meno debole. A ciò è inoltre legato l’utilizzo dei dispositivi di sicurezza passiva quando si è alla guida di una moto, argomento nei confronti del quale il Ministro ha dedicato molta attenzione. Per questo motivo è stato ritenuto particolarmente importante lo sviluppo dell’educazione stradale per bambini, ragazzi, ma anche per gli adulti che si avvicinano all’uso della motocicletta.

 

Si è infine parlato, con passione da parte di entrambi gli interlocutori, dell’importanza sociale dei Moto Club sul territorio e di sport, in particolare di fuoristrada e delle tematiche ad esso connesse.

 

Il Presidente della FMI Giovanni Copioli, al termine dell’incontro ha dichiarato: “Ringrazio il Ministro Erika Stefani per la cordialità con la quale mi ha ricevuto e per la sensibilità dimostrata verso il mondo motociclistico. Ho potuto constatare nelle sue parole il supporto di una persona appassionata di moto, con la quale spero di continuare un dialogo istituzionale volto a un approfondimento delle problematiche del nostro mondo, con particolare riguardo al tema della sicurezza”.