Gli aspetti istituzionali e quelli legati al marketing sono invece di competenza di Edoardo Zucca:

«Siamo in attesa di istruzioni per quanto riguarda la sicurezza, ma ci stiamo muovendo per definire gli sponsor della manifestazione e per riprendere le trattative con le autorità locali e le comunità montane. Eravamo già a buon punto con la definizione del percorso un anno fa, e la conferma ci consente di lavorare con relativa tranquillità. Saremo attenti anche al rispetto del territorio attiveremo un’operazione di ripristino dei sentieri, ma senza limitarci a quelli di trasferimenti e prove speciali. Il piano prevede infatti la riapertura di tracce dimenticate,  a beneficio delle comunità montane e degli escursionisti».

Il Comitato organizzatore: Zucca, Bandoli e Carbone

Translate »